A volte è una vera impresa abitare in una mansarda, anche perché un sottotetto, dal punto di vista del clima, non è certamente ideale senza un climatizzatore e senza arredi e finiture di pregio: il negozio arredamento online Pari Arredamento di Rimini può aiutare a sentirsi a casa, ma come decidere l’arredamento di una mansarda spendendo poco? Tutto su come arredare un sottotetto in maniera low cost.

Arredo sottotetto contemporaneo low cost

La mansarda, chiamata anche sottotetto, sta acquisendo una importanza fondamentale. Nelle villette singole o a schiera è diventata una moda ristrutturare questa porzione di casa e ricavare un ambiente indipendente,  magari da affittare in mancanza di uno scantinato abitabile al fine di rientrare nelle spese di gestione.

Anche i costruttori e gli impresari edili scelgono di ricavare degli appartamenti dal sottotetto, uan sorta di casa mansardata con le travi a vista che rende l’ambiente accogliente e trasmette un senso di calore. In questo caso non ci si soffermerà sulla trafila burocratica per ottenere i permessi  e le autorizzazioni a procedere con la costruzione o la ristrutturazione, si parlerà solamente di rifiniture e arredi.

Ad esempio, è meglio posare il parquet in tutti i locali eccetto i bagni. La ragione è molto semplice: il legno non va d’accordo con l’acqua. Esistono però prodotti simili a un pavimento in legno massello come il teak, il quale si può posare anche negli ambienti umidi e soggetti all’usura come bagno e cucina.

Arredare mansarda spendendo poco

Ma come si arreda una mansarda? Il segreto è non strafare: l’ambiente è molto caratteristico ed è già bello così, quindi non è il caso di riempirlo con mobili e complementi di arredo. Bisogna fare in modo di avere dei mobili multifunzione, come ad esempio una base TV lineare che sarà l’elemento predominante, o un mobiletto sotto lavabo allo scopo di avere i prodotti per l’igiene in ordine e non sparsi per le varie stanze.

Di solito, un sottotetto è una soluzione open space, quindi ci saranno vetrate e porte scorrevoli per avere spazio e privacy al bisogno. La cucina rimarrà quindi aperta per dare continuità al soggiorno, ma si potrebbe separare con un separé o una porta a scomparsa. Si possono sfruttare le altezze, magari con un mobile modulare o una parete attrezzata per il soggiorno. Il salotto può avere un divano letto, in modo da essere sia una zona living, sia una specie di camera matrimoniale per gli ospiti.

Divani e tavolini bassi per arredare la zona giorno possono essere acquistati in un valido negozio arredamento online con base a Rimini. Pari Arredamento ha l’esperienza di chi sa che gli artigiani italiani sono imbattibili in rifiniture e nella scelta dei materiali. Il made in Italy si può comprare in maniera sicura in un e-commerce valido e soprattutto italiano, approfittando degli sconti e delle promozioni periodiche.

Suggerimenti per una mansarda perfetta

Per evitare di comprare mobili troppo ingombranti,  è bene prendere le misure  con un metodo usato anche dai designer professionisti. Consiste nel misurare la porzione di pavimento in cui verrà collocato il letto, il divano o qualunque altro mobile, segnare la parte col nastro carta e quindi verificare il risultato. Lo scopo è verificare se effettivamente rimanga o meno spazio per muoversi agevolmente e che la stanza non risulti troppo carica di mobilio.

Il risparmio dello spazio è fondamentale per chi vuole una soluzione abitativa di questo tipo, per questo si possono creare soluzioni su misura, multifunzione e soprattutto sfruttare le altezze ove possibile, magari con scaffalature e mensole in cartongesso. Anche le pareti possono giocare un ruolo chiave: uno scrittorio sospeso e richiudibile, o una consolle che diventa un tavolo al bisogno sono solo due soluzioni ideali per ottenere un ambiente armonico, leggero e soprattutto contemporaneo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.