I 4 problemi comportamentali più comuni nei cani

0
33
I 4 problemi comportamentali più comuni nei cani

Che il tuo cane sia piccolo o grande, giovane o vecchio, hanno tutti una cosa in comune: devono essere addestrati, gestiti e tenuti sotto controllo per assicurare la sicurezza sua e di chiunque gli stia intorno.

Dei cani di razze diverse hanno dei livelli di intelligenza altrettanto diversi, ma una cosa è certa: devono essere tutti in grado di recepire i comandi più basilari e di obbedire.

Tuttavia, che il tuo cane sia intelligente o no, i problemi comportamentali sono gli stessi. In questo articolo, infatti, vedremo quali sono i quattro problemi comportamentali più comuni tra i nostri amici a quattro zampe. Osserveremo inoltre quali sono le ragioni dietro i comportamenti problematici, e come risolverli.

Continua a leggere per saperne di più.

Se lo chiami non torna

È importantissimo che il tuo cane torni da te quando lo chiami, ma è anche molto difficile insegnarglielo.

In una situazione pericolosa, come ad esempio quando il cane corre in strada, l’unico modo per prevenire un incidente è richiamarlo a te.

Se il tuo cane non obbedisce e non torna quando lo chiami, vuol dire che identifica più come una ricompensa fare quello che vuole lui, piuttosto che quando torna da te. Dovrai lavorarci su.

Rosicchia i mobili e distrugge la casa

I cani sanno come fare quando vogliono distruggere qualcosa, che siano i giocattoli o qualcosa in cui i loro denti proprio non devono stare.

Se ti sei già trovato davanti a questo scenario, saprai di cosa stiamo parlando!

Uno dei problemi principali che si pone quando il cane assume un comportamento distruttivo in casa è che per loro rosicchiare è naturale, e devono poterlo fare, ma ovviamente non con i mobili di casa.

Assicurati di procurargli tanti giocattoli e oggetti su cui possa sfogarsi e che possa rosicchiare e masticare senza alcun problema.

Offrire diverse alternative al tuo cane e insegnargli cosa possono masticare e rosicchiare e cosa no, è la chiave della risoluzione del problema!

Saltare in alto

Saltare in alto è un’abitudine che il cane prende sin da cucciolo, e nessuno lo considera un vero problema.

Un cane che salta in alto rischia di graffiare o far cadere qualcuno, per non parlare del fatto che potrebbe rovinarti i vestiti e riempirti di terra e fango se lo fa dopo una passeggiata all’aperto!

È consigliato di insegnare al cane a non saltare sin da cucciolo, ma non è mai troppo tardi per iniziare!

Insegna al cane un comando per farlo stare “giù” e premialo quando obbedisce. Se non lo premi quando salta, smetterà presto di farlo.

Dominanza

Per i cani il dominio è una questione importante, e imparare a gestirlo può essere particolarmente impegnativo per il padrone. Non è sempre facile capire quando è che il cane pensa di essere il boss!

Un cane dominante si identifica come, appunto, il padrone di casa e assumerà dei comportamenti un po’… ribelli!

Si rifiutano di scendere dalla sedia, fanno gli schizzinosi con il cibo e vogliono sempre attenzioni: questi sono classici comportamenti di quei cani che vogliono dominare.

Il problema è più presente nei cani di piccola taglia (barboncino, maltese, chihuahua, griffoncino di bruxelles), semplicemente perché le persone non li prendono sul serio quando si comportano male!

Metti il massimo dell’impegno nel far capire al tuo cane il posto che occupa nella gerarchia di casa, stabilisci delle regole e assicurati che le rispetti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.