Take a fresh look at your lifestyle.

Come aprire un’agenzia di comunicazione? Alcuni consigli

0

Scopri come aprire un’agenzia di comunicazione: ecco alcuni consigli per iniziare a fare carriera in modo strategico ed intelligente.

Il mondo della comunicazione vi affascina e vi piacerebbe aprire un’agenzia specializzata in questo settore?

Senza dubbio, la vostra è una scelta comprensibile: il mondo del lavoro cerca sempre e comunque agenzie esperte in comunicazione e quant’altro.

Anche perché la comunicazione sta diventando via via un elemento caratterizzante e molto importante per le aziende che hanno voglia di farsi conoscere, ampliare la propria rete di vendita e crearsi un nome sia digitale e non.

Ma fatte queste premesse, cosa bisogna fare per aprire un’agenzia di comunicazione? Vediamolo insieme in questa guida.

1. Cercate di distinguervi

Di agenzie di comunicazione ce ne sono davvero tante sparse per il nostro Paese.

Si passa in breve tempo da un’agenzia di comunicazione Milano fino a quelle di Roma, Napoli e così via.

Per cercare di sfondare ed avere successo, dovete senza dubbio provare a distinguervi il più possibile.

Cercate per esempio, una strategia unica da attuare con ogni vostro cliente, magari totalmente differente dai vostri competitor.

Prima di buttar giù obiettivi e strategie, ponetevi questa domanda: “perché un cliente dovrebbe scegliere me e non la concorrenza?

Fatto ciò, riuscirete senza dubbio a definire un metodo di lavoro efficace e utilissimo per ogni azienda che decide di affidare a voi il suo business.

2. Createvi dei contatti

in un’agenzia di comunicazione, creare un giro di contatti è praticamente tutto. Bisogna, infatti, cercare di stabilire delle collaborazioni o affiliazioni al fine di far nascere qualcosa di fruttuoso per la vostra impresa.

Per farlo, sarebbe bene, ad esempio, partecipare ad una serie di manifestazioni o fiere inerenti al vostro settore, al fine di far girare la voce prima di tutto fra gli addetti ai lavori e successivamente tra tutti i vostri clienti.

3. Scegliete un naming accattivante

Il nome dell’agenzia è importantissimo: è praticamente una delle prime cose che permette ad un’azienda di essere ricordata e successivamente anche ricercata dal cliente. Inoltre, può incuriosire un passante e se scelto bene anche attirarlo a conoscervi di più.

Per questo, sarebbe utile optare per nomi originali e mai visti prima. Tuttavia, non cadete nel kitsch ed evitate di scegliere nomi un po’ troppo spiritosi e alla lunga poco pertinenti con il vostro business.

Vi consigliamo di optare per la classica via di mezzo: cioè scegliere il vostro nome ed abbinarlo ad un termine particolare ed originale, che possa sì distinguervi e rendervi più spiritosi ed innovativi, ma senza esagerare troppo.

4. Non pensate solo budget

È vero, un’azienda vive di budget ma non può e non deve essere l’unico obiettivo del vostro business. Accettate qualsiasi tipologia di cliente all’inizio ma successivamente cercate di scegliere con cura i vostri clienti, per evitare di sbagliare.

Con questo non intendiamo che dobbiate scegliere solo aziende di un certo prestigio o una certa fama: semplicemente provate a spaziare tra più settori, provando a fare il più possibile esperienza in tutti i campi del commercio.

Ciò vi aiuterà a creare un portfolio eterogeneo e soprattutto molto completo per ogni cliente.

5. Occupatevi delle questioni burocratiche

Dopo aver stabilito una strategia marketing sia per acquisire nuovi clienti che per creare dei rapporti consolidati con quelli che si avrà già, è necessario prendere in considerazione anche le classiche questioni burocratiche per aprire la vostra agenzia.

Per prima cosa, dovrete aprire una partita IVA per poter esercitare regolarmente questo lavoro.

Dopodiché sarà obbligatorio anche iscrivere la vostra impresa presso il registro delle imprese del vostro Comune e ottenere, quindi, tutti i vari permessi per aprire il vostro locale.

Ve lo diciamo: potrebbe volerci diverso tempo per completare tutto l’iter ma non demordete: saranno comunque giorni utili per perfezionare le vostre strategie di lavoro e per definire ancor meglio i vostri obiettivi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.